cos'è un firewall aziendale

Con l’aumentare della dipendenza delle imprese dal digitale è aumentato proporzionalmente anche l’impegno che queste devono investire per la sicurezza informatica aziendale, onde evitare malfunzionamenti e attacchi informatici criminali che portino alla perdita/sottrazione di dati di vitale importanza.

In quest’ottica, l’installazione di firewall aziendali è oggi uno step fondamentale nelle attività di cybersecurity, rappresentando una prima difesa contro minacce esterne.

Cos’è un firewall aziendale?

I firewall sono sistemi di protezione che permettono di mettere in sicurezza la rete andando a monitorare il traffico in entrata e in uscita e bloccando accessi non autorizzati in base alle regole di sicurezza definite dall’amministratore di rete. Sono dispositivi di sicurezza informatica in grado di individuare e bloccare minacce provenienti da reti sconosciute, mettendo così in sicurezza la rete LAN/internet aziendale e tutti i dispositivi a essa collegati.

Questo strumento (che, come vedremo, può essere sia software che hardware) fa da barriera di protezione fra reti diverse, fungendo da filtro nei punti di interconnessione, analizzando il traffico in entrata e uscita e bloccando siti, file e contenuti dannosi.

Questi dispositivi lavorano sette giorni su sette, 24 ore su 24, proteggendo in ogni momento la rete. I dispositivi permettono inoltre una connessione sicura anche quando i dipendenti in smart working si collegano ai server.

Il firewall può anche essere inserito come collegamento fra differenti reti informatiche, divenendo così fondamentale per la strategia di business continuity.

Tipologie di firewall

In base a quelle che sono le esigenze, è possibile scegliere firewall di tipo diversi. Questi si differenziano in tre tipi: software, hardware e misti.

  • Il firewall hardware è un dispositivo che viene collegato fisicamente fra diverse reti aziendali e che rileva e blocca le minacce in base alle regole impostate attraverso le porte. Questa tipologia si suddivide a sua volta in: routing firewall (agisce a livello di rete filtrando porte e indirizzi IP), proxy firewall (agisce su singole applicazioni) e bridging firewall. Fra tutti, il firewall fisico è quello più resistente ai malware ed è in grado di nascondere computer e rete.
  • I firewall software sono per lo più utilizzati in reti domestiche e devono essere installati attraverso programmi. Questi, oltre a non offrire servizi e funzionalità elevate, riducono le prestazioni dei computer, utilizzando le loro risorse per proteggere la rete.
  • Il firewall misto, come suggerisce il nome, presenta una componente hardware e una software. Questa tipologia permette di avere i pregi dei sistemi hardware e software senza averne i difetti, rappresentando così la migliore soluzione per le aziende.

A cosa servono i firewall aziendali

Abbiamo visto come la funzione principale rivestita dai firewall sia quella di essere una barriera e proteggere la rete informatica, assicurandone tanto la protezione quanto la continuità. Quello che i firewall fanno è proteggere le reti WAN e LAN permettendo il passaggio solo dei dati autorizzati dall’Access Control List, le regole impostate dall’amministratore di rete.

Fra le funzionalità di un firewall aziendale vi sono:

  • Filtraggio dei contenuti
  • Antispam
  • Antivirus
  • Backup di linea
  • Archivio login
  • Controllo accessi indesiderati

Fra i principali vantaggi derivanti dall’installazione dei firewall figurano:

  • Miglioramento delle prestazioni
  • Individuazione e blocco preventivo delle minacce
  • Filtraggio dei contenuti nocivi
  • Controllo dei login
  • Individuazione di mail con allegati malevoli
  • Aumento della protezione della rete in caso di dipendenti in smart working

Tecnologie avanzate per una sicurezza globale

In un firewall adatto all’uso aziendale, come dicevamo, sono presenti tutta una serie di tecnologie che, nel loro complesso, mirano ad un unico obiettivo: fornire il grado più alto possibile di sicurezza. Vediamo assieme qualcuna di queste tecnologie.

  • Deep Learning: un’intelligenza artificiale che impara autonomamente attraverso l’analisi del comportamento dell’utente e riconosce minacce inedite
  • Intrusion Prevention System: protocollo di prevenzione degli accessi non autorizzati. Identifica le attività sospetta, logga il tentativo di accesso e blocca l’attività.
  • Sandboxing: esegue le analisi su attività sospette in un ambiente virtualizzato, garantendo la sicurezza del resto dell’infrastruttura.
  • Motore antimalware: analisi per la presenza malware continua dell’intero traffico.
  • Analisi del traffico: identificazione di traffico sospetto creato da processi non riconosciuti.

Come scegliere il firewall aziendale

I sistemi di sicurezza informatica non vanno mai scelti alla leggera, perché rivestono un ruolo essenziale nella vita di un’azienda, impedendo che questa perda dati preziosi o risenta di blocchi nella produzione e malfunzionamenti. Proprio per questa ragione, e a causa della complessità della scelta e della grande varietà delle soluzioni offerte oggi dal mercato, la via più sicura è senza dubbio quella di affidarsi ad esperti di cyber security.

Le tecnologie di firewalling hanno visto negli ultimi anni progressi importanti con l’avvento dei cosiddetti firewall next-gen: si tratta di strumenti con funzionalità avanzate come il controllo degli accessi, deep packet inspection, machine learning e altre tecnologie di ultima generazione che funzionano in parziale o totale autonomia, dopo un setup iniziale.

Possono funzionare come moduli standalone o attraverso integrazioni con sistemi iperconvergenti, adattandosi comunque al sistema preesistente.

Aggiornare i propri firewall a firewall next-gen è consigliabile a qualsiasi azienda a prescindere dalle dimensioni. Si tratta di investimenti ampiamente giustificati dal continuo e parallelo avanzare delle minacce informatiche, e dall’importanza sempre crescente delle corretta conservazione dei dati sensibili, sia aziendali sia dei clienti o utenti.

Un firewall di livello enterprise, meglio se nextgen (comprensivo cioè di tutte le funzionalità più recenti, come deep learning e IPS), deve essere affidabile nel tempo: meglio quindi affidarsi a soluzioni di comprovata efficienza di marchi con una solida esperienza nel settore. In questa maniera, l’infrastruttura IT risulterà protetta in maniera soddisfacente per un lungo periodo di tempo.

Avvalersi di una consulenza specializzata è la soluzione giusta

Scegliere un firewall può essere complicato a causa della grande varietà dell’offerta e dalla differenza di costo delle varie soluzioni, senza contare che anche l’installazione può comportare difficoltà, specialmente a personale non appositamente formato.

La soluzione più comoda è quella di scegliere un partner con le giuste competenze per farsi guidare nella scelta e nel setup del firewall.

La specializzazione in sicurezza informatica è in grado attraverso audit rodati di verificare i possibili punti deboli dell’infrastruttura IT di un’azienda, tenendo conto anche delle specificità di ogni ambito produttivo, e consigliare la soluzione più adatta.

Una consulenza specializzata attesterà prima di tutto lo “stato delle cose”, ossia il modo in cui la sicurezza informatica viene garantita in azienda prima dell’intervento, osservandone i flussi informatici, la tipologia di dati gestiti e le infrastrutture hardware e software utilizzate.

Una volta stabilite le caratteristiche dell’ecosistema utilizzato, ci si orienterà verso la soluzione firewall che offra il giusto compromesso tra facilità di utilizzo, semplicità di integrazione con il sistema esistente e funzionalità offerte.

Quali firewall consigliamo

Per imprese è necessario installare firewall con un pacchetto di funzionalità ben fornito. Anche la fase di configurazione, effettuata in un intervento da un managed service provider o da un tecnico IT, è fondamentale, perché è proprio la corretta impostazione del firewall a decretare il grado di sicurezza che questo offre.

Negli anni abbiamo aiutato numerose aziende a difendere le proprie reti aziendali, riuscendo così a definire i migliori firewall.

Quelli che abbiamo scelto in SOLUNET sono Watchguard e Fortinet.

Watchguard è un firewall unico in grado di proteggere tutti i dispositivi interconnessi alla rete aziendale. Grazie a questo affidabile strumento di sicurezza informatica, l’intera rete avrà impostazioni, regole di sicurezza, blocchi e filtri identici. Questa facilita molto l’installazione e la configurazione del firewall. Watchguard, oltre ad essere semplice, affidabile e adattabile, è anche altamente flessibile.

La seconda opzione sono i Next-Generation Firewall di Fortinet, dispositivi che garantiscono prestazioni elevate, sicurezza avanzata multilivello ed elevato grado di individuazione di attacchi informatici.

I nostri consulenti di sicurezza informatica sono specializzati nell’installazione di firewall aziendali per imprese piccole, medie e grandi. Se sei interessato a mettere in sicurezza la tua azienda, contattaci per ricevere un preventivo gratuito. I nostri specialisti ascolteranno le tue esigenze per scegliere il modello più adatto alla tua azienda e configurarlo nel modo più efficace per garantire la sicurezza della tua rete aziendale.


bisogno di assistenza?

    Dichiaro di aver preso visione della web privacy policy
    Acconsento al trattamento dati di cui alla finalità b) in ambito marketing della web privacy policy

    articoli correlati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.