Iperconvergenza Syneto: la soluzione corretta per le piccole e medie imprese

Iperconvergenza Syneto: la soluzione corretta per le piccole e medie imprese

Il mondo delle infrastrutture IT moderne è talvolta complesso e di difficile gestione: è un mix di servers, switch di rete, strutture di backup e piattaforme di backup. In un’infrastruttura di tipo “classico”, queste tecnologie vivono una di fianco all’altra, in maniera quasi indipendente. Questo assetto rende sovente le operazioni di manutenzione più complesse e dispendiose, soprattutto riguardo questi aspetti:

  • Complessità di gestione e necessità costante di personale specializzato in grado di utilizzare ogni singola tecnologia adottata
  • Costi elevati per quanto riguarda l’acquisto iniziale e per i successivi aggiornamenti, oltre che per l’utilizzo ordinario.
  • Tempi di ripristino potenzialmente lunghi in caso di incidenti generalizzati
  • Assenza di soluzioni integrate di backup che consentano di proteggere l’intera infrastruttura

Perchè l’iperconvergenza di Syneto?

Le soluzioni iperconvergenti mirano a risolvere le sfide delle infrastrutture IT tradizionali, riunendo in un’unica piattaforma il networking, l’elaborazione dati e lo storage, semplificandone enormemente la gestione.
Così facendo, la tecnologia Syneto permette di ottenere diversi vantaggi:

  • Gestione semplificata tramite un’interfaccia unica, in maniera che anche personale non specializzato sia in grado di utilizzarla
  • Costi ridotti di acquisto iniziale, di aggiornamento e di utilizzo ordinario
  • Ripristino immediato in caso di incidente
  • Backup integrati che permettono il ripristino automatizzato

Soluzioni ottimizzate per le PMI

Grazie ai costi contenuti e al grande risparmio ottenibile attraverso l’utilizzo di un’infrastruttura iperconvergente, le soluzioni proposte da Syneto si rivolgono per loro natura al mercato delle piccole e medie imprese, segmento molto sensibile ai costi e alla facilità di utilizzo, proponendo prodotti all-in-one con tecnologie di disaster recovery e instant restore comprese nel prezzo.

In un’azienda di piccole dimensioni, dove spesso esistono limiti dettati dal budget o da personale poco specializzato, affidarsi ad una soluzione iperconvergente Syneto può rappresentare senz’altro una scelta valida per contenere i costi, mettersi al riparo da perdite di dati e, soprattutto, gestire la propria infrastruttura IT in maniera semplice ed efficace.

Quali soluzioni scegliere?

Nonostante la semplicità di utilizzo e di installazione, durante la scelta di un sistema iperconvergente è facile commettere errori di valutazione su quale sia il prodotto più adatto alle esigenze specifiche della propria azienda: per questo è bene affidarsi ad un partner esperto per le fasi successive di installazione.

I partner certificati Syneto hanno le competenze necessarie per saper consigliare al meglio le aziende interessate ai sistemi iperconvergenti: attraverso un’analisi iniziale del tipo di attività, si individuerà assieme al cliente il prodotto migliore per quelle esigenze specifiche, evitando costi inutili e tecnologie non strettamente necessarie.

Una volta scelto il prodotto più adatto, l’azienda sarà seguita nella fasi successive di installazione e implementazione (più eventuali migrazioni da sistemi precedenti), in maniera da rendere il processo il più veloce ed indolore possibile.

Sistemi iperconvergenti Syneto: contenere i costi aumentando l’efficienza

Come abbiamo visto, la frammentazione dell’infrastruttura IT, oltre a non essere economicamente efficace, porta con se problemi non trascurabili di gestione, manutenzione e affidabilità per quanto riguarda gli incidenti e i relativi tempi di ripristino.

Affidarsi ad una soluzione iperconvergente, come quelle proposte da Syneto, permette di risolvere gran parte di questi problemi: costi di installazione e di gestione più bassi, un’unica interfaccia per controllare l’intero sistema, tecnologie di disaster recovery già comprese ed automatizzate.