Vacanze e Business continuity: le soluzioni informatiche per continuare il lavoro dell’azienda

Vacanze e Business continuity: le soluzioni informatiche per continuare il lavoro dell’azienda

La stagione delle ferie estive è alle porte e tradizionalmente coincide con quel periodo dell’anno nel quale i dipartimenti IT delle aziende, già raramente in sovrannumero, finiscono con il ritrovarsi a corto di personale.

Nei mesi estivi la scarsa disponibilità di staff è un problema ricorrente in molti ambienti lavorativi ma assume un particolare rilievo nel caso in cui la business continuity riguardi infrastrutture informatiche complesse. Fortunatamente, utilizzando le tecnologie adatte ed alcuni accorgimenti, si possono facilmente gestire questo tipo di situazioni anche per periodi prolungati. Vediamo alcuni di questi consigli.

 

Utilizzo di sistemi iperconvergenti

Un sistema iperconvergente offre molti vantaggi in termini di scalabilità, integrazione e comodità di utilizzo e manutenzione. Soprattutto, permettono un utilizzo centralizzato di quasi tutte le componenti dell’infrastruttura: in caso di mancanza di personale ciò diventa di vitale importanza perché pochi tecnici possono gestire facilmente l’intero sistema.

Nel caso di una richiesta improvvisa di aumento delle risorse, dovuta ad esempio ad una specifica necessità di un cliente, in un sistema iperconvergente basterà agire sull’interfaccia di controllo per allocare facilmente più capacità di calcolo, storage o memoria a determinati processi. Attività che, in un sistema non iperconvergente, sarebbero costate tempo e l’impiego di diverse figure professionali.

 

Sicurezza e disaster recovery

Notevolmente pericolose durante la normale attività aziendale, in periodi sotto organico intrusioni malevole possono causare veri e propri disastri. Se poi non si è messa in atto una strategia di backup pianificati ed automatizzati, la continuità operativa è messa a serio rischio. Riguardo a queste eventualità, l’utilizzo di sistemi iperconvergenti porta con se un altro fondamentale vantaggio: l’integrazione di tutta una serie di tecnologie volte a formare un pacchetto di sicurezza avanzato gestibile con minimi interventi dall’esterno.

Ci riferiamo in particolare a firewall, controllo accessi, protezione DDoS per quanto riguarda la prevenzione, e a backup pianificati ed automatizzati per quanto riguarda il disaster recovery. In caso di interruzioni dovute ad attacchi malevoli o problemi all’infrastruttura, in un sistema iperconvergente sarà necessario l’intervento di un singolo tecnico per riportare le cose al normale stato operativo.

 

Utilizzare sistemi di gestione remota

Un sistema IT all’avanguardia non può definirsi tale se non preveda un certo grado di gestione remota ai tecnici che lo devono gestire. Pannelli di controllo on the cloud e strumenti di diagnostica accessibili tramite web sono fondamentali anche nella gestione ordinaria con pieno organico, per permettere ai tecnici IT di lavorare e risolvere eventuali criticità anche durante i periodi di trasferta.

In situazioni di scarsità di organico nei mesi estivi o durante le ferie natalizie l’operatività remota diventa cruciale per fronteggiare potenziali problemi ma anche e soprattutto per la gestione ordinaria. L’obiettivo è ottenere la maggiore flessibilità possibile nella gestione dei periodi di ferie dei collaboratori senza dover rinunciare ad un intervento immediato quando richiesto.

 

Altri accorgimenti importanti

Senza addentrarci in strategie di gestione del personale che attengono più in generale all’organizzazione aziendale che a reparti specifici come quello IT, vi sono poi altre pianificazioni utili a fronteggiare periodi di ferie e conseguenti cali di organico.

Upgrades importanti e attività massive di manutenzione devono essere pianificate con accortezza, evitando se possibile i periodi più sensibili per le ferie, analizzando anche i dati relativi agli anni precedenti. L’introduzione di modifiche al sistema IT durante tali periodi dovrebbe essere ridotta al minimo.

Nel caso sia attiva una gerarchia di accessi all’infrastruttura, sarebbe bene assicurarsi che almeno un amministratore sia sempre disponibile e pronto a fornire i privilegi necessari, in maniera da non bloccare eventuali urgenze o risoluzioni di problemi.