Come Scegliere un Firewall Aziendale: alcuni consigli utili

Come Scegliere un Firewall Aziendale: alcuni consigli utili

La sicurezza informatica in azienda ruota in gran parte attorno alla scelta di un firewall efficace che agisca autonomamente prevenendo accessi non autorizzati, intrusioni malevoli, perdite di dati e bloccando il traffico sospetto.

Sottovalutare questo tipo di minacce significa non solo mettere a repentaglio i dati aziendali ma anche andare incontro a pesanti sanzioni derivanti dalle normative a protezione dei dati personali e dalla loro corretta gestione: è quindi vitale scegliere sistemi di firewalling avanzati per proteggersi da situazioni ad alto rischio.

Come scegliere il firewall adatto alla propria azienda

Le tecnologie di firewalling hanno visto negli ultimi anni progressi importanti con l’avvento dei cosiddetti firewall next-gen: si tratta di strumenti con funzionalità avanzate come il controllo degli accessi, deep packet inspection, machine learning e altre tecnologie di ultima generazione che funzionano in parziale o totale autonomia, dopo un setup iniziale.

Possono funzionare come moduli standalone o attraverso integrazioni con sistemi iperconvergenti, adattandosi comunque al sistema preesistente.

Aggiornare i propri firewall a firewall next-gen è consigliabile a qualsiasi azienda a prescindere dalle dimensioni. Si tratta di investimenti ampiamente giustificati dal continuo e parallelo avanzare delle minacce informatiche, e dall’importanza sempre crescente delle corretta conservazione dei dati sensibili, sia aziendali sia dei clienti o utenti.

Avvalersi di una consulenza specializzata è la soluzione giusta

Scegliere un firewall può essere complicato a causa della grande varietà dell’offerta e dalla differenza di costo delle varie soluzioni, senza contare che anche l’installazione può comportare difficoltà, specialmente a personale non appositamente formato.

La soluzione più comoda è quella di scegliere un partner con le giuste competenze per farsi guidare nella scelta e nel setup del firewall.

La specializzazione in sicurezza informatica è in grado attraverso audit rodati di verificare i possibili punti deboli dell’infrastruttura IT di un’azienda, tenendo conto anche delle specificità di ogni ambito produttivo, e consigliare la soluzione più adatta.

Una consulenza specializzata attesterà prima di tutto lo “stato delle cose”, ossia il modo in cui la sicurezza informatica viene garantita in azienda prima dell’intervento, osservandone i flussi informatici, la tipologia di dati gestiti e le infrastrutture hardware e software utilizzate.

Una volta stabilite le caratteristiche dell’ecosistema utilizzato, ci si orienterà verso la soluzione firewall che offra il giusto compromesso tra facilità di utilizzo, semplicità di integrazione con il sistema esistente e funzionalità offerte.

 

Installazione del firewall e formazione del personale

Una volta scelto il giusto firewall per quella particolare azienda, si procederà all’installazione, più o meno complessa a seconda che si sia individuato un firewall di tipo software o hardware o, ancora, ibrido. In questa fase si tara il firewall rispetto ai flussi di dati che si troverà a dover controllare.

Ad installazione completata, si potrà scegliere di destinare un numero di ore alla formazione del personale da parte dell’azienda consulente, in maniera da avere tecnici formati su quel particolare firewall e che saranno in grado di intervenire in caso di criticità o durante l’ordinaria gestione.

Non solo firewall: come sfruttare in pieno la consulenza

Oltre alla scelta ed installazione del firewall, questo momento di upgrade e la presenza di un consulente esperto in cybersecurity può essere sfruttato appieno chiedendo un audit specifico per la propria azienda che ne attesti il grado di sicurezza informatica, ne evidenzi eventuali criticità e che proponga un piano di aggiornamento globale.

In questa maniera, si può approfittare della presenza di uno strumento nuovo come un firewall next-gen e della consulenza dell’azienda specializzata per ottenere un nuovo grado di sicurezza informatica.