Passare dalla Telefonia Tradizionale ad un sistema VoIP in azienda ed iniziare a risparmiare

Passare dalla Telefonia Tradizionale ad un sistema VoIP in azienda ed iniziare a risparmiare

Tutti gli imprenditori o responsabili tecnici di un’azienda sanno perfettamente che la comunicazione è un aspetto vitale di ogni business moderno.

I contratti telefonici tradizionali possono risultare ormai obsoleti di fronte all’innovazione rappresentata dai sistemi VoIP ed effettuare una migrazione verso questa tecnologia è senz’altro una scelta lungimirante e foriera di notevoli benefici.

Prima di effettuare lo switch, è bene però tenere in considerazione qualche nozione per non incappare in quei piccoli problemi che ogni cambio di tecnologia inevitabilmente comporta. Vediamo assieme in quest’articolo pratico, cosa valutare attentamente prima della migrazione ad un sistema VoIP e come prepararsi al cambio.

VoIP: molti vantaggi

Prima di tutto, vediamo per sommi capi cosa si intende quando si parla di VoIP. Differentemente dalle linee telefoniche tradizionali, il segnale VoIP è di tipo digitale e viene veicolato attraverso una connessione Internet.

Non ci sarà quindi bisogno di una linea dedicata, in quanto il segnale voce diventerà di fatto anch’esso un segnale dati trasmesso attraverso la stessa connessione che viene usata per accedere ad Internet.

Questo aspetto comporta una serie innumerevole di vantaggi, come flessibilità, capacità di reindirizzamento delle chiamate, un numero virtualmente infinito di interni, accesso ai centralini da remoto, risparmio economico.

C’è anche qualche svantaggio, di poco conto, ma che è bene tenere comunque in considerazione: la qualità vocale è generalmente inferiore a quella di una linea telefonica tradizionale e dipende dalla stabilità e velocità della linea internet presente, anche se negli ultimi modelli di centralini IP questo difetto è stato notevolmente migliorato. Inoltre, per la stessa ragione, una linea VoIP non può funzionare in assenza di connessione internet e nemmeno in assenza di elettricità.

Come affrontare lo switch ad un sistema VoIP

Vediamo per punti quali sono gli step necessari nel momento in cui si decida di passare ad un sistema VoIp nella propria azienda:

  1. Verificare le necessità
    Esistono migliaia di offerte VoIP, più o meno complesse, dai costi notevolmente differenti. Non tutte le aziende hanno bisogno di funzionalità particolarmente avanzate, anzi, per la maggior parte di esse sarà sufficiente dotarsi di un buon software VoIP e alcuni centralini affidabili. Quindi, il primo step è quello di valutare cosa serva alla propria azienda in termini di funzionalità, in maniera da non sprecare denaro con sistemi sovradimensionati: per sua natura dopotutto, la tecnologia VoIP è facilmente aggiornabile in futuro.2. Verificare i requisiti
    Come dicevamo, una linea VoIP necessita di una buona connessione Internet per funzionare correttamente. Nel caso non si disponga di una linea internet affidabile, è il caso di pensare quindi ad un upgrade, passando ad una banda maggiore o addirittura ad un altro fornitore. Inoltre, una linea VoIP in caso di mancanza di corrente elettrica cesserà di funzionare: per ovviare a questa eventualità, l’unica soluzione è dotarsi di gruppi di continuità o sorgenti di energia alternativi.

    3. Scegliere il brand
    Nella scelta del tipo di centralino VoIP, è buona cosa affidarsi a brand riconosciuti ed affidabili, con una comprovata esperienza nel settore. Questo permette di andare sul sicuro riguardo alle funzionalità e al supporto. Solunet collabora da tempo con VoipVoice, leader del settore in Italia nel campo delle soluzioni VoIP business-oriented.

    4. Valutare periodi di adattamento al nuovo sistema

Nonostante sia una tecnologia decisamente facile da implementare, adottare un sistema VoIP in azienda comporterà per forza di cose un periodo di adattamento ai nuovi centralini, sia software che hardware, per imparare ad utilizzare correttamente tutte le funzionalità.

Per minimizzare questo periodo, affidarsi ad un partner specializzato può essere senz’altro una scelta vincente.

Affrontando lo switch seguendo gli step che vi abbiamo proposto e dedicandovi la giusta attenzione, permetterà non solo di fare la scelta giusta riguardo al sistema da implementare ma anche e soprattutto di spendere la giusta cifra rispetto alle proprie necessità e di minimizzare i tempi e gli eventuali problemi che l’adozione di una nuova tecnologia può portare con sé.